Ernesto Coda

Il tipografo-poeta arrivò, a Cava da Napoli e a Cava mise su famiglia ed aprì una piccola tipografia in via Balzico. Stampò alcuni libri di autori cavesi , e stampò anche il giornale “Il Castello” fino al 1950 dove pubblicò alcune sue composizioni. Successivamente si trasferì a Johannesburg dove nel 1966 pubblicò una raccolta di versi “Fronne”.